DIRITTI D'AUTORE

Salve, amici, siate i benvenuti nel mio spazio personale in cui prendono forma le passioni che alimentano la mia vita.
Questo blog non è una testata giornalistica, né viene aggiornato con periodicità predefinita. Ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001, non è un prodotto editoriale. E' vietato, quindi, l'utilizzo di testi, o parti di essi, ivi presenti. Se ci fossero su siti di opinioni on line, come Ciao.it, Dooyoo.it e Overblog, è solo perché io sono l'autrice. Pertanto, posso deciderne l'utilizzo e la pubblicazione anche altrove. Grazie per l'osservanza di questa regola.

venerdì 25 aprile 2008

La lettera di Yong

Inauguro, con questo post, una nuova sezione riguardante estratti dei libri che ho letto, non necessariamente presentati e commentati qui.

Inizierò, però, da uno che qui è presente e a cui sono particolarmente legata, per vari motivi, uno dei quali è la bellezza e l'intimità delle parole usate, dalla scrittrice, perchè capaci di dar voce ai sentimenti più profondi che ognuno di noi ha dentro di sé.
Si tratta di FIN CHE VERRA' IL MATTINO di Han Suyin, la scrittrice cino-belga più facilmente conosciuta per essere l'autrice di L'AMORE E' UNA COSA MERAVIGLIOSA, lo stupendo libro auto
biografico, in cui narra uno degli episodi più belli della sua vita: l'incontro con l'amore che la segnò per sempre.

L'estratto, invece, di FIN CHE VERRA' IL MATTINO è una lettera ch
e il protagonista maschile, Yong, scrive alla sua amata Stephanie.
Notate quanta delicatezza regna in queste parole:

"Neve di Primavera,

improvviso e incantevole come un turbine di petali di fiori,
il tempo è un uccellino che ripete il tuo nome per tutto il giorno.
Qui fa freddo, ma nel silenzio sento la tua risata che mi riscalda.

Non posso dirti nulla, né dove sono né cosa faccio...

Perciò ti scrivo e la distanza svanisce...
La mia lettera è una conchiglia che mormora il tuo nome con la la voce del mare:
Stephanie. Neve di primavera. Stephanie, la marea che canta.
Tutti gli uomini devono misurare la loro vita tramite qualcosa che li trascende:
alcuni la misurano con gli anni che passano, come se guardassero avvicinarsi il momento del loro dissolversi.
Altri erigono monumenti che commemorano le loro azioni e quelle di altri uomini. Ma

Io misuro la mia vita grazie alla tua presenza,
che l'assenza non può sottrarmi.

Sapere che tu esisti è una grazia incessante,
luminosa come un nuovo mattino.

E io sono felice per l'eternità" (pag. 223).

Queste ultime, sono le parole a cui sono più affezionata, perchè legate ad una persona che è stata e mi è molto cara...

Alla prossima.

11 commenti:

  1. < Sai che con questo post aiuti e spiani la strada a parecchi studenti, soprattutto a quelli che quest'anno hanno la maturità e devono portare Manzoni? Che grande favore fai loro.>... cIAO LENA...QUESTO è IL MIO PROPOSITO...E COSì FARò CON ALTRE POESIE E SCRITTORI CLASSICI...

    Una pagina speciale ...questa 223..., ...mandi mandi ...Loris :-*

    RispondiElimina
  2. Bellissima frase, davvero.
    E un sentimento che ho conosciuto.
    grazie, marina

    RispondiElimina
  3. ciao lena davvero molto belle queste parole. Toccano l'animo. E sicuramente bisogna essere sensibili come l'autrice per capirle in fondo.
    Un abbraccio

    Il Paradiso Dei Dannati
    http://paradisodeidannati.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Ciao
    � la prima volta che passo di qui
    Il tuo Blog denota una grande sensibilit� e una ricerca della consapevolezza non indifferente,,,e comunque ti sto adulando per vedere se ci possiamo scambiare i link,,, :)
    Fammi sapere
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. Ciao Lena versi bellissimi...
    A presto ;-)

    RispondiElimina
  6. Ciao cara Lena, sono delle parole bellissime che entrano nel cuore.....un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Ciao Lena... se passi nel mio blog c'è una piccola sorpresa per te... , ...mandi mandi ...Loris...

    RispondiElimina
  8. Mi piace il finale...bellissime le parole....

    RispondiElimina
  9. Ciao Lena...io ti avevo risposto un paio di volte...ma il computer era ed è incasinato..
    ...dovresti andare sulla pagina principale del blog dell'utente da te scelto..e poi copiare il link che si trova sulla striscia degli indirizzi del tuo browser o come clinz si chiama (esce automaticamente). Puoi copiare anche un link attivo (come nella mia pagina..se copi ad esempio il link di Gy...va bene..., ...ora ho la testa confusa...non so spiegarti meglio...
    ..un bacio...Loris...

    RispondiElimina
  10. Affascinante ! Rose

    RispondiElimina
  11. ciao Lena, sono passata per augurarti un buon Primo Maggio
    marina

    RispondiElimina

Lasciatemi un piccolo segno del vostro passaggio, sarà graditissimo. Grazie.